Scrivere: che mestiere del piffero!

Riflettevo in questi giorni su quanto l’attività dello scrivere sia da una parte da trattare come un lavoro vero e proprio – con orari, metodo, costanza e professionalità – e dall’altra soggetta all’imprevedibile incostanza di quella brutta roba chiamata “ispirazione”. O voglia di scrivere. O anche, quando la voglia c’è ma a latitare sono leContinua a leggere “Scrivere: che mestiere del piffero!”